mosaico romano

Pannello decorativo cm 60x120, marmi e smalto con inserti di specchio




NETTUNO

Riproduzione del Mosaico di villa dell'Uadi Libane, III sec. d.C. Tunisia, Museo archeologico



b


MEDUSA


ARTE E TRADIZIONE

I PAVIMENTI E LE SUPERFICI IN MOSAICO HANNO DIMOSTRATO NEL TEMPO DI POSSEDERE , OLTRE AL VALORE ARTISTICO, OTTIME CARATTERISTICHE DI CONSERVAZIONE . IL MIO LAVORO CONSISTE NEL VALORIZZARE QUEST'ARTE TRAMITE LA RISCOPERTA DELLA TRADIZIONE ATTRAVERSO UN'ANALISI APPROFONDITA DI QUANTO MI E' STATO TRAMANDATO DAI MAESTRI ARTIGIANI.    DOPO ESSERMI DIPLOMATO ALLA SCUOLA MOSAICISTI DEL FRIULI , MI SONO POI FORMATO IN 20 ANNI DI LAVORO IN BOTTEGA COLLABORANDO SIA IN ITALIA CHE ALL' ESTERO.


Riproduzione del mosaico proveniente dalla casa di Industrius che raffigura Selene e il pastore Endymion addormentato.                       

L'opera  originale è conservata al Museo del Bardo e risale al III secolo d. C.


BACCO

Divinità della religione romana , Dio del vino e della vendemmia, nonché del piacere dei sensi e del divertimento.

E' intorno al III secolo a.C. che a Roma, appaiono i primi Mosaici a Tessere finalizzati all'impermeabilizzazione dei pavimenti in terra battuta. Nel Periodo Imperiale Tardo il Mosaico Romano assume la sua espressione artistica più viva sia in occidente che in oriente. 

marmi policromi.



xxx

xxx


DRAGO

Opera in stile GROTTESCO, genere decorativo che affonda le sue radici in epoca romana.

marmi policromi